SURREAL BESTIARY

Tempo fa girovagavo in una casa abbandonata attratta da un magnifico giardino che fioriva rigoglioso nel suo caotico ordine. Lo girai in lungo e in largo finché ritrovandomi sul retro, vidi una vecchia stalla. All’interno giacevano animali morenti. Maiali e uccellini chiusi in gabbie e due cani dal manto nero che gironzolavano con aria minacciosa.

Comparve allora una signora di mezza età con le rotelle un po’ sconquassate che mi chiese cosa ci facessi in quel luogo. Mi disse di essere la custode incaricata dal padrone di casa, emigrato in Francia, di prendersi cura degli animali.

Le feci notare le loro pessime condizioni e ammise di essersene dimenticata. Aprii le gabbie facendo fuoriuscire tutte le bestie ad eccezione di alcuni uccellini che mi sembravano troppo deboli per cavarsela in libertà. Trovai del pane vecchio su uno scaffale e lo distribuii.

Rivolgendomi alla custode, le dissi che di lì in avanti mi sarei presa cura personalmente delle bestie, portando cibo ogni giorno. Da allora orde di animali domestici e selvatici vengono a farmi visita giorno e notte.

9 giugno 2017

Sono entusiasta perché ho appena ricevuto un invito a corte dal Re Scimmia di Versailles. Mi ha scritto dicendomi che a breve darà una festa nei giardini reali e vorrebbe che lo raggiungessi. Non so ancora se riuscirò ad andarci ma la proposta mi alletta molto, farò il possibile per esserci.

 

Il re Scimmia a Versailles

RE SCIMMIA A VERSAILLES (collage)

12 giugno 2017

Questa notte una civetta mi ha fatto visita in sogno accompagnata da due strane creature. Voleva regalarmi la seconda vista. Non so bene a cosa si riferisse perché è scomparsa subito dopo, risucchiata da un vortice viola. Mi auguro ritorni presto. Questa cosa della seconda vista mi incuriosisce.

h

Nocturno

NOCTURNO (collage)

14 giugno 2017

Aldobrandi, amico botanico che conobbi un secolo fa, diceva che sulla Terra di Nessuno vivevano strane creature per metà umane o animali per metà piante, esseri molto più evoluti di noi umani. Il nome scientifico, sua invenzione, è “Plantoidi”.

jh

illustrazione-mirabilinto

PLANTOIDI, collage

 

17 giugno 2017

Aldobrandi per il mio compleanno mi ha spedito la foto di un Plantoide dalla Terra di Nessuno, è davvero un regalo prezioso. Si tratta di una Scimmia in fiore, un esemplare rarissimo e molto evoluto. E’ in grado di percepire l’arrivo di qualcuno a chilometri di distanza grazie all’olfatto molto sviluppato. Aldobrandi ne sa una più del diavolo.

d

collage

SCIMMIA IN FIORE (collage)

22 giugno 2017

Oggi mi sono concessa una visita allo Zoo. E’ cambiato molto rispetto ad anni fa, gli animali hanno uno sguardo diverso, ipnotico. Sembra che sappiano esattamente dove sono e perché. Ho avuto la sensazione che fossero loro a osservarci anziché il contrario. Che ci stiano studiando?

h

zoo

ZOO (collage)

19 luglio 2017

Sono stata risucchiata dalla savana della Tanzania: un buco nero sul soffitto di casa mi ci ha trasportata inaspettatamente. C’ero stata anni fa e mi aveva piacevolmente colpita per il ricco patrimonio faunistico. Anche in questa occasione ho incontrato molti animali ma il mio preferito è stato il Leone dalla testa fiorita. Proprio così, i Plantoidi ormai sono ovunque, sia in forma animale che umana. E’ una specie che mi affascina da morire, Aldobrandi sarà entusiasta di questa nuova scoperta.

leone-fiorito

LEONE FIORITO (collage)

 

h

Share Button