animazione

CHI SONO

Benvenuta/o, mi chiamo Laura De Rosa e sono un’illustratrice. Lavoro per clienti di vario genere, artigiani, erboristi, magazine, studi grafici, case editrici, enti pubblici e privati. E con chi desidera portare un tocco di eccentrica fantasia di impronta folkloristica tra le pareti domestiche.

Nel 2018 ho creato Mirabilinto, labirinto di meraviglie illustrate, per valorizzare in chiave creativa il folklore del mondo. Le illustrazioni, che sono il suo cuore pulsante, si ispirano infatti a motivi decorativi tradizionali, ma anche a rituali, usi e costumi, fiabe e leggende di vari paesi, di volta in volta rivisitati in chiave personale. Un patrimonio che appartiene a tutta l’umanità che rischia di andare perduto se non adeguatamente valorizzato.

L’amore per il folklore nasce in viaggio. Durante le mie esplorazioni ho scoperto oggetti artigianali di incredibile bellezza che ancora oggi vengono realizzati a mano. E che tuttavia, nonostante il loro indiscutibile valore, sono poco conosciuti. Tradizioni antiche tramandate di generazione in generazione che rischiano di scomparire. 

Ho assistito a insoliti rituali, ho scoperto usanze affascinanti, ho ascoltato antiche fiabe e leggende. E ogni volta che parto, anche se accade meno frequentemente di un tempo, adoro scoprire l’artigianato locale perdendomi tra i mercati affollati, assistendo a festività tradizionali e rituali collettivi, scoprendo angoli remoti e semi-sconosciuti. 

Ho creato Mirabilinto perché desideravo conciliare il mio amore per i viaggi e il folklore con il bisogno di esprimermi attraverso il disegno. Ho pensato che le illustrazioni potessero diventare uno strumento per far conoscere e valorizzare il folklore del mondo. Ecco perché nei miei disegni inserisco motivi decorativi folkloristici che esistono davvero e che rivisito in chiave personale mantenendo tuttavia la loro specificità, in modo da renderli riconoscibili. Ecco perché quando scopro qualche meraviglioso oggetto, abito, accessorio artigianale, soprattutto se poco conosciuto, non vedo l’ora di disegnarlo e di far sapere da dove arriva.

Dal 2013 scrivo anche per il web in qualità di redattrice. Ho collaborato con numerose testate giornalistiche, da Nanopress a Donna Moderna, da Nocturno a Greenme, da Eticamente a Non Sprecare.

Su Greenme scrivo di tradizioni e folklore, inoltre propongo idee di riciclo creativo e fai da te ispirate a oggetti artigianali tradizionali e a festività folkloristiche del mondo. Lo scopo è il medesimo delle illustrazioni: valorizzare questo meraviglioso patrimonio mondiale che rischia altrimenti di andare perduto e di rimanere sconosciuto.

Antiche tecniche artigianali, curiosi rituali, maschere tradizionali, festività di incredibile bellezza rischiano di scomparire, risucchiati da una modernità che appiattisce le differenze. Mirabilinto è per le differenze!

LA MIA STORIA

Fin dall’adolescenza il mio animo irrequieto mi ha condotta in giro per il mondo alla scoperta di non so che. Ho visitato l’India con zaino in spalla, ho esplorato la Tanzania, il Senegal, il Burkina Faso e la Costa D’Avorio. Mi sono innamorata dei colori di Cuba. Ho viaggiato in lungo e in largo per l’Europa appassionandomi dell’Est, in particolare della Romania e del suo magnifico folklore. Sono rimasta affascinata dai popoli rom frequentandoli per molti anni e lavorando in diversi circhi come fotografa (Moira Orfei, Medrano, Vienna). 

Nel 2005 ho conseguito una laurea in Scienze dei Beni Culturali a Verona, dove ho collaborato con pittori e fotografi del territorio. Successivamente ho studiato Antropologia a Bologna. Nel 2013, dopo alcuni anni trascorsi all’insegna dell’avventura, ho iniziato a lavorare come redattrice web per testate online e nel 2017 è iniziata la mia formazione nell’ambito dell’illustrazione. Da allora ho seguito lezioni di disegno presso atelier di artisti locali e numerosi corsi di pittura analogica e digitale. Grazie a un corso professionale presso il Csg.lab mi sono formata anche come Graphic Designer acquisendo competenze nell’utilizzo di Photoshop, InDesign, Illustrator, Adobe Dimension e WordPress e nell’ambito dell’animazione (After Effects).

Amo sporcarmi le mani con i colori ma spesso finalizzo i lavori digitalmente. Anche in questo ambito sono per le contaminazioni.

L’associazione di illustratori SpiceLapis ha autoprodotto il mio primo libro illustrato, “Memento Mori – Guida ai cimiteri più bizzarri del mondo”. Mentre per la “Biblioteca di Portogruaro” ho realizzato le illustrazioni del libro “Dreamtime – Un fantastico viaggio in Australia” in collaborazione con l’autrice e animatrice Albicocca, con cui tengo laboratori per bambini nelle scuole.

Oggi, oltre a lavorare come redattrice web, semino meraviglia attraverso illustrazioni piene di colori e fantasia, ispirata da viaggi reali e fantastici, dal folklore, da fiabe e leggende, e da un’inappagabile curiosità che mi spinge continuamente a inseguire Bianconigli.

collage-burkina-faso

CON CHI LAVORO

Lavoro da sola ma collaboro spesso con diverse professioniste. Con Albicocca Animazione tengo laboratori per bambini nelle scuole occupandomi della progettazione e della parte illustrata. Con Silvia Bearzi di Unpuntinodirosso ho collaborato in più occasioni per la creazione e decorazione di abiti handmade. Altre professioniste e realtà con cui ho collaborato nel corso del tempo: Cecilia Lattari, Giusi Foschia de Il giardino commestibile, Michela Carli di Officina delle Parole, Rete al Femminile Pordenone, SpiceLapis Associazione.

I MIEI ARTICOLI A TEMA FOLKLORE

Da molti anni collaboro attivamente con numerose testate giornalistiche del web. Ho scritto per Eticamente, Nocturno, Handmade in Italy, Greenme, Non Sprecare, Donna Moderna e molti altri.

Scrivo di folklore, riciclo creativo ispirato all’artigianato tradizionale di vari paesi. E ancora di usi e costumi, destinazioni alternative, maschere tradizionali, antichi rituali e festività scoperte nel corso dei miei viaggi.

Se anche tu sei appassionata di questi argomenti, ecco un elenco dei principali articoli a tema che ho pubblicato nel corso degli anni.

Per Eticamente ho scritto di tradizioni, simbologie, viaggi alternativi, riciclo creativo. Trovi gli articoli qui. 

Per Greenme scrivo di tematiche ambientali, tradizioni e ricette dal mondo. Trovi gli articoli sul foklore qui e le ricette qui.